Questo sito fa utilizzo di cookie. I cookie sono necessari alla navigazione nel sito e a molte funzioni ad essa legate. Puoi gestire tu stesso i cookie cliccando su MAGGIORI INFO. Questo sito fa anche utilizzo di un sistema di statistiche che reportizzano agli amministratori del sito in ogni momento le tue azioni nel sito. I report delle tue azioni restano in memoria per una settimana, Questo sito garantisce il tuo diritto all'oblio con la sezione GDPR nel menù qui in basso

  • PALERMO GENESI
    Copertina
  • Edizioni cartacee
    Io, Lucifero - L'estate di san Martino - Il treno
  • PALERMO GENESI
  • L'ESTATE DI SAN MARTINO
    Dieci racconti. Dieci tracce musicali originali di Sasha Lattuca
  • PALERMO GENESI
    Segni, simboli, assassini, tarocchi, sapienza vedica in una Palermo inedita
  • IO, LUCIFERO
    Una biografia autorizzata dal diavolo in persona
  • IL TRENO
    Storia di quel treno che partì dalla stazione di Palermo e svanì nel nulla

Hanno Scritto Di Me

Hanno Scritto Di Me

I Miei Romanzi

I Miei Romanzi

I Miei Racconti

I Miei Racconti

Melissa Sweetheart

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

Anni fa conobbi una ragazza che incontravo ogni giorno al bar prima di entrare in ufficio.

Era molto bella ma logorroica: con lei non c’erano dialoghi ma pressoché monologhi. Quando voleva, sapeva essere di gradevole compagnia, ovvero mi concedeva dei varchi al suo discorso. Mi dicevo: ok, ha bisogno di qualcuno cui vuotare il sacco, di roba ce n’è tanta ma non sono uno psicologo, d’altra parte non mi va di mollarla così, adesso prendo appunti e faccio il ritratto, almeno ci scrivo su qualcosa, chi sa che non ne esca un personaggio.

Di tutto ciò che diceva quella che segue è solo una sintesi.

 

 

Il nonno di Melissa Sweetheart è solo.

Melissa Sweetheart è sola.

Melissa Sweetheart e suo nonno vivono insieme.

Melissa Sweetheart si prende cura di suo nonno.

Melissa Sweetheart non ha genitori.

Melissa Sweetheart è stata adottata.

Melissa Sweetheart si annoia.

Melissa Sweetheart è stanca di questa vita.

Melissa Sweetheart non esce quasi mai, il lavoro e l’università sono la sua salvezza.

Melissa Sweetheart vorrebbe fare nuove esperienze, conoscere gente nuova, avere più interessi.

Melissa Sweetheart non sa se mangiare più di un toast a colazione.

Melissa Sweetheart fa squilli al telefono.

Melissa Sweetheart è stata in vacanza tutta la seconda metà di agosto, il nonno di Melissa Sweetheart la sveglia al mattino presto, le dice è bella, poi si mette a piangere.

Il nonno di Melissa Sweetheart dice la verità.

Melissa Sweetheart si domanda come mai si sia svegliata così presto.

Melissa Sweetheart ha un criceto di origini russe; prima ne aveva due, ma prima ancora otto.

Melissa Sweetheart si è staccata con dolore dagli altri criceti.

Il criceto di Melissa Sweetheart non ha pedigree. È nato il 19 febbraio 2000.

Il nonno fa disperare Melissa Sweetheart.

Melissa Sweetheart si rivolge a su nonno come ad un bambino. Da quattro anni a questa parte è affetto dal morbo di Alzheimer.

Melissa Sweetheart considera suo padre un problema, dice che non è una persona affidabile.

La mamma di Melissa Sweetheart è morta prematuramente. La bisnonna di Melissa Sweetheart da parte di madre è ancora viva. Oltre ad avere cinquantasei anni ha anche il cancro alle ossa.

Melissa Sweetheart fa i capricci.

 

e-max.it: your social media marketing partner
Back to Top